DISASTRO FIAT - E L’ITALIA È FUORI

Le conseguenze della fusione FCA-PSA sull’Italia e in particolare su Torino saranno catastrofiche



I fornitori italiani saranno sostituiti in buona parte da quelli francesi e la produzione dei nuovi modelli del segmento B (il più importante in Europa) avverrà in Polonia.


I 90.000 dipendenti di FCA, e altre decine di migliaia nell’indotto, rischiano il posto, nel silenzio di Conte e del suo governo di incapaci.

91 visualizzazioni0 commenti