Giovani YouTubers crescono in rete. Sono loro, il vero fenomeno sociale che porterà il cambiamento!



ll fenomeno dei “Baby YouTubers” è in forte ascesa e sempre più spesso, si parla di giovani adolescenti che spopolano nel mondo del web, indipendentemente dal successo dei loro canali.


Il fenomeno degli Youtubers è una tendenza sociale molto in voga negli ultimi anni e riguarda un target tra i 12 e i 25 anni, anche se l’età sia degli attori che dei fan tende a scendere esponenzialmente; gli Youtubers possono accreditarsi come veri e propri influencers del video poiché, aprendo le porte della propria quotidianità riescono a ottenere approvazione sociale, sia quando trattano di tematiche importanti (più raramente) sia quando riescono a pilotare consumi e gusti dei loro “followers”.


L'attenzione dai parte dei Media, è sempre più rivolta ai giovani con numero da capogiro e che pertanto, hanno al loro seguito milioni di followers come Rayan Kaji, il bambino texano che, a furia di scartare regali (unboxing) ha messo da parte lo scorso anno circa 26 milioni di dollari di fatturato lo scorso anno.

Nelle ultime settimane in Italia, si fa un gran parlare di Khaby Lame, il tiktoker italiano che ha guadagnato 3 milioni di follower in un giorno e che attualmente è uno dei creator italiani di maggior successo sulla piattaforma di condivisione video cinese.

I Media, Tv, Stampa e Web, non fanno altro che scrivere articoli e commentare il successo di queste giovani "Star" - che hanno già al loro attivo milioni di seguaci - senza però mai soffermarsi, dedicando l'attenzione che invece meriterebbero ricevere, altrettanti adolescenti, poco più che bambini di 12-13 anni, che hanno già tutte le carte in regola per diventare a loro volta, YouTubers di successo.


Avete mai letto qualche notizia di Canali YouTube con meno di 1 Milione di ISCRITTI?

Eppure, se ci pensate bene, ogni grande YouTubers indipendentemente da quanti milioni di "ISCRITTI" al proprio canale possa oggi contare, è partito da 0 per poi crescere.


Dunque, perché non dedicare la giusta attenzione, anche a chi sta ora iniziando a farsi largo in questo mondo, come ad esempio I Two boys il Canale creato da un ragazzino Piemontese di quasi 13 anni che si fa chiamare Mr_play e che senza ombra di dubbio, si accinge in breve tempo a spopolare tra i giovanissimi.

Un vero esempio di "self made man" apprezzabile sotto tutti i punti di vista, a cominciare da quello creativo. Infatti, nulla sembra essere lasciato al caso ne tanto meno all'improvvisazione, e guardando con attenzione i video creati da Mr_play ci si rende subito conto che dietro ognuno di essi, c'è un vero e proprio studio, un processo creativo a partire dall'argomento trattato nel video stesso. Non da meno, è la cura posta nelle tecniche di montaggio, che rasentano capacità e qualifiche a dir poco "professionali". In fine, ma certo non per ultima, la spigliatezza di Mr_play che assieme alle sue doti comunicative ed alla proprietà di linguaggio, contribuiscono a creare un vero e proprio personaggio capace di catturare l'attenzione dello spettatore.



Che dire, se non invitarvi ad ISCRIVERVI al canale I Two boys e complimentarsi con questo giovanissimo YouTuber che con entusiasmo, passione e buon gusto, siamo certi, attirerà presto, l'attenzione e l'interesse su di se.


A cura di

Dario Antonio





24 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti