Domenica Live: Alberico Lemme veste il camice da Farmacista e la Categoria gli si scaglia contro

19/03/2018

A cura di:

Al programma di Barbara D'Urso, il dr Alberico Lemme, cita l'Art.33 della Costituzione: "L'Arte e la Scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento"

 

Ieri pomeriggio, Alberico Lemme è tornato atteso ospite di Domenica Live.
Il farmacista di Desio, assente dalla popolare trasmissione da qualche settimana, si è presentato in una veste insolita e a differenza del consueto e stravagante abbigliamento a cui da tempo ci ha abituati nelle sue eccentriche apparizioni tv, si è mostrato con il classico camice da Farmacista, scatenando immediatamente le ironie degli altri ospiti e subito dopo, l'ira dei suoi colleghi di categoria che in rete, hanno espresso tutta la loro contrarietà nei riguardi del collega.

 

La D'Urso porta la testimonianza di un'intera famiglia che si è affidata al dottor Lemme 

 

La dimostrazione tangibile della validità della Filosofia Alimentare di Alberico Lemme, è ben rappresentata da un'intera famiglia brianzola, che intervenuta in studio, racconta l'eclatante dimagrimento dei suoi membri, affermando che da oltre un anno, dopo aver perso peso, continuano ad alimentarsi secondo i dettami del farmacista e con enormi giovamenti per la propria salute.  

 

Uno dei componente della famiglia, che grazie a Lemme ha perso ben -75 kg, aggiunge che in passato, a causa del sua obesità, purtroppo, era stato licenziato dal suo datore di lavoro ma fortunatamente, l'incontro con Lemme, si è rivelato anche un'opportunità professionale, infatti, è stato assunto presso la Fabbrica del Benessere del farmacista.

 

Questa dichiarazione, ha acceso la polemica e gli ospiti, visibilmente colpiti dai risultati raggiunti dall'intera famiglia  ma ormai privi d'argomenti per avanzare criticare di merito, tentano la strada dell'attacco frontale e deviano la discussione facendo ricorso alle solite accuse di cialtroneria, truffa e maleducazione.

 

Raffaello Tonon accusa Lemme di aver cagionato danni al fegato ed ai reni di molte persone

 

Il più audace tra i detrattori, Raffaello Tonon, apostrofa Lemme con il termine "Cafone" e senza tener conto della gravità anche penale delle sue affermazioni - che potrebbero costargli una querela per diffamazione - aggiunge: "Lei ha rovinato il fegato ed i reni a molto persone che conosco".

Subito dopo, la parola passa al Professor Lorenzetti il quale, ospite in studio per aver operato Max Cavallari e sua Moglie, pur riconoscendo l'eccezionale risultato dimagrante raggiunto dal cadetto di Lemme, dopo avergli insistentemente chiesto di denudarsi per mostrare il proprio addome, continua ad asserire che stante tale risultato, vi sia comunque della pelle in eccesso che non è possibile ritrarre con la sola dieta.

L'accesa discussione, viene interrotta da un servizio, questa volta girato all'interno del Laboratorio di Lemme, in cui quest'ultimo, presenta gli ultimi prodotti da Lui ideati, tra cui "l'Uccello di Pasqua" ovvero, la variante maschile della Colomba Pasquale, realizzata con tre diverse creme, l'uovo di Pasqua con cioccolato ricoperto di granella di nocciole ed infine, il Vinlemme e la Birra entrambi a Zero alcol.

 

Si ritorna in studio e mentre gli ospiti, pur con l'acquolina in bocca, commentano il video appena trasmesso, definendolo degno di una televendita degli anni ottanta, Lemme, conclude il suo intervento in allegria e regala l'Uovo di Cioccolato a Barbara D'Urso che rompendolo, vi trova all'interno una gradita sorpresa, i biscotti a forme di Cuore.

 

Pasqua si avvicina ed Alberico Lemme, ha già svelato le sue sorprese ma ora, avrà l'opportunità di divulgare il suo messaggio culturale oppure, il Sistema che gli va contra e le Lobby dei Farmacisti, che ormai, altri non sono che bravi commercianti laureati, proverà ad ostacolare il percorso del collega nemico?

 

Di fatto, nel frattempo, c'è un'altra Lobby o forse sono le stesse, che sempre più prepotentemente, cercano di ostacolare la libera informazione e di mettere il bavaglio a chi, come nel nostro caso, da qualche tempo, propone una visione diversa da quella generale, imparziale e distaccata ma che così facendo, giorno dopo giorno, subisce vere e proprie azioni intimidatorie e questo, allo scopo di limitare l'informazione libera e trasparente.

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post consigliati
Post in evidenza

Assemblea fondativa di LIBERISTI ITALIANI il 15 febbraio a Roma

January 14, 2020

1/5
Please reload

Post recenti